Obiettivi formativi:

Il corso mira a fornire una conoscenza di base della Comunicazione Alternativa Aumentativa come strumento per intervenire sulle persone che hanno problemi di comunicazione. Inoltre fornisce sia informazioni riguardanti i principali disturbi della comunicazione, che esempi pratici su come intervenire e creare un ambiente inclusivo.

La Comunicazione Alternativa Aumentativa è uno strumento indispensabile per sostenere le persone con problemi di comunicazione in ogni ambito di vita, permettendo la comunicazione anche a chi non riesce a esprimersi attraverso i canali classici (verbali e orali), perché si serve di strumenti (come tabelle di comunicazione, libri personalizzati, ecc.) per ogni tipo di disabilità.

In particolare, uno dei più utilizzati strumenti della CAA è il sistema di scrittura in simboli o immagini, in cui tutte le figure usate hanno scritto sopra la parola o il verbo che rappresentano, in modo da renderle comprensibili anche al partner comunicativo, l’utente si esprime riconoscendo e indicando le immagini e l’interlocutore legge le parole. L’obiettivo è quello di stimolare ad utilizzare canali di comunicazione alternativi a quello verbale.

 

MACROPROGRAMMA

 

FORMAZIONE FAD ASINCRONA:

  • Introduzione;
  • Principi generali della CAA;
  • Comunicazione e linguaggio;
  • CAA, storia e ambiti di intervento;
  • CAA nel trattamento dell’autismo;
  • Strumenti, interventi e ausili;
  • Tabelle e strumenti di CAA con il PCS, Niki talk, Sym Writer.

 

FORMAZIONE WEBINAR (FAD IN PRESENZA)

  • LABORATORIO DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA:
    • Utilizzo del sistema PECS;
    • Utilizzo di ausili per la CAA;
    • Utilizzo di software e supporti multimediali.