PROGRAMMA:

  • Tecniche di ventilazione polmonare in pazienti intubati e tracheostomizzati: obiettivi della ventilazione meccanica (VM), fisiologici e clinici; modalità e tecniche di intubazione oro-naso-tracheale e tracheostomia; criteri di classificazione delle tecniche di VM con descrizione delle variabili di controllo e di fase; tecniche di VM, a controllo di volume (CMV, SIMV) e a controllo di pressione (PSV, PCV, CPAP), cenni di PAV e NAVA; modalità spontanea, assistita e controllata; sistema trigger; PEEP, sue applicazioni, controindicazioni, effetti non respiratori; cenni di VM nelle maggiori patologie in ambito di terapia intensiva: ALI/ARDS, BPCO, politrauma; danno polmonare da ventilazione; cenni di funzionamento del ventilatore; cenni di svezzamento dalla VM
  • Adattamento da parte del paziente al ventilatore: sedazione, analgesia e curarizzazione nel paziente in VM, indicazioni e classi di farmaci utilizzate; valutazione e controllo dell’adattamento;
  • Tecniche di ventilazione strumentale e di ventilazione non invasiva (NIV).
  • La ventilazione mediante maschera facciale, Ambu o sistema va e vieni è utilizzata principalmente nelle fasi iniziali di gestione del paziente in insufficienza respiratoria acuta (IRA), come approccio in urgenza per poi stabilizzare e gestire il paziente con tecniche dedicate. Si illustreranno: tecniche di ventilazione strumentale; Ambu e va e vieni: differenze, indicazioni e modalità di utilizzo.
  • Predisposizione di un ventilatore e del materiale per l’intubazione oro/naso/ tracheale;
  • Pulizia, ripristino e manutenzione di un ventilatore e del relativo materiale d’uso;
  • Aspirazione tracheale e prevenzione dalle infezioni.